308 visitatori in 24 ore
 7 visitatori online adesso





cialis originale
Stampa il tuo libro

Salvo Scamporrino

Salvo Scamporrino

Nato in terra di Sicilia nel 1960, scrivo solo per passione e per comunicare
ciò che sento o percepisco.
Ogni idea o sentimento che viene esternato in qualsiasi forma va sempre
accettato per quello che è.
Criticare e giudicare è soltanto un punto di vista.
Con questo spirito bisogna leggere e ... (continua)


La sua poesia preferita:
Non adesso
Non adesso, non ora,
magari più in là,
quando la luce dell'aurora
lentamente si spegnerà
e l'effimera giovinezza
avrà finito il suo tempo,
il tempo della leggerezza,
e non avrà più scampo.
Non adesso,...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Profumo di pelle
Il sogno mi dice di morsi,
di carezze mai date
e d’abbracci che soffocano
e respiri d’affanno che riempiono
due corpi facendoli levitare
leggeri ... leggeri ...

Il sogno svanisce nel nulla
e la mia guancia è porpora
di labbra, è...  leggi...

Percezioni
Silenziose presenze s’avvertono
lungo i viali percorsi dall’esistente
e vibrano, come tremule foglie
che attendono di librarsi in volo
attratte da sconosciute essenze.
Non è un miraggio, né un sogno,
né fantasia d’un uomo che...  leggi...

Tra le pieghe
S'addormentò serena
tra le lenzuola bianche,
chiuse gli occhi appena:
le palpebre, stanche,
tremarono per un secondo,
poi fu dolce il dormire
tra le pieghe d'un mondo
dove si può gioire
per un gesto gentile
o per un tenue...  leggi...

Mattri e figghiu
“Cià stari quantu u riavulu mpararisu”
Ci rissi na mattri o figghiu lagnusu
“Ta moviri, ta maniari, ratti vessu:
Isiti u culu ra seggia, ca si pessu...”

Cià rispunniu cammu u picciriddu
“Ma su sautu e ballu comu...  leggi...

Pudore
Sfiora le guance
con gesto cortese,
rosse come arance
così le ha rese.
Per il suo candor
d’anima pia,
appare il rossor:
segnale di spia.
Pudor di donna
gentil e onesta.
Prova vergogna
e immobile resta.
Così tremante,
col cuor...  leggi...

Ah! Chi ciauru di zagara
Rapìti tutti i potti,
i finestri spalancati
sia di ionnu ca ri notti,
rapitili e ciaurati,
ca a maggiu l'aria fina
riciala i cittadini,
agghiana de iaddina
ca di zagara su chini,
si spanni nta li strati
e dintra li cuttigghi,
sunu...  leggi...

Presenze
Sul viale coperto di foschia
nel nulla si dissolvono le forme
gli incerti contorni svaniscono
alternandosi tra luce e ombre
piccoli bagliori s’attenuano
scivolando nell’umida nebbia
si confondono con il fremito
d’ingiallite foglie vaganti
o col...  leggi...

La bontà dei tuoi occhi
Incontrai i tuoi occhi puliti
in un profondo sguardo d’amor
luccicar di bontà li vidi
da un nobile e onesto cuor
le iridi brillavan di luce
due soli a mezzogiorno
illuminavan la via che conduce
dentro un piacevole sogno
incrociai i tuoi...  leggi...

L'intimità della lumaca
L'intimità della lumaca è palese
come la sua lentezza strisciante
il guscio la ripara dalle offese
non da un passo calpestante
così è come la vita di clausura
che sbava viscida in solitudine
lo star soli dentro quattro...  leggi...

T'amo, in silenzio
Foss’anche questo silenzio che urla
lancinanti grida di dolore
a tormentarmi il cuore
e l'anima mia che ribolle,
giammai smetterò d’amarti,
dolce creatura dagl’occhi sinceri.
In silenzio ascolterò i tuoi pensieri,
muto sarò...  leggi...

Il dolce scandire di rime
Il dolce scandire di rime
e d’indefinita metrica è sublime,
se dall’animo sorge il canto
e si riesce a creare l’incanto ...
...dopo ... solo il fluire leggero:
ogni parola, ogni pensiero
è come un fiume che al piano
calmo scorre e...  leggi...

Salvo Scamporrino

Salvo Scamporrino
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Non adesso (28/11/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Tra le pieghe (16/10/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
U carbuni (01/09/2017)

Salvo Scamporrino vi propone:
 L'intimità della lumaca (25/02/2012)
 T'amo, in silenzio (12/02/2012)
 Presenze (15/01/2012)

La poesia più letta:
 
L'intimità della lumaca (25/02/2012, 3888 letture)

Salvo Scamporrino ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Salvo Scamporrino!

Leggi i 1 commenti di Salvo Scamporrino

Le raccolte di poesie di Salvo Scamporrino


Autore del giorno
 il giorno 29/11/2016
 il giorno 23/11/2015
 il giorno 16/11/2014
 il giorno 09/11/2013

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Salvo Scamporrino? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Salvo Scamporrino in rete:
Invia un messaggio privato a Salvo Scamporrino.


Salvo Scamporrino pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Acquistare Cialis originale online
Cialis generico. Cialis generico
Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

The Story of Monique

"The Story of Monique" explores women while being explored by other women. Underground society's clandestine (leggi...)
€ 0,99


Questa è una poesia erotica: se può turbare la tua sensibilità o se non hai più di 18 anni dovresti evitare di leggerla.

Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Salvo Scamporrino

Profumo di pelle Erotismo
Il sogno mi dice di morsi,
di carezze mai date
e d’abbracci che soffocano
e respiri d’affanno che riempiono
due corpi facendoli levitare
leggeri ... leggeri ...

Il sogno svanisce nel nulla
e la mia guancia è porpora
di labbra, è esplosa la bolla
e noi due siam caduti
su d’un letto di piume,
mentre dal tetto piove Chanel
inondandoci i sensi di lussuria.

Profumo di pelle che brucia.

Non basta la rugiada fresca
o la finestra che s’apre,

e le foglie ch’entrano
non bastano a coprire
la nudità di due corpi
immersi nel sogno
dell’indicibile voluttà.


Salvo Scamporrino 16/04/2016 17:26| 1825

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

cialis originale

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Altro non sei che di Salvo Scamporrino

Erotismo
Tra intensi sospiri
Lampo d'eros (10)
Lampo d'eros (9)
Lampo d'eros (8)
Lampo d'eros (7)
Lampo d'eros (6)
Lampo d'eros (5)
Lampo d'eros (4)
Lampo d'eros (3)
Lampo d'eros (2)
Lampo d'eros (1)
Velluto
Amanti
Profumo di pelle
Penetrante sorriso
Impavide lusinghe

Tutte le poesie


Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it